Blossom zine

Blossom zine
Mad about flowers? you'll love this !

7 ottobre 2011

Prodotti IN prova _ Aboca



Autore: Andrea Lugli
40 schede pratiche, tante curiosità e suggerimenti utili.

Sto leggendo questo testo di facile e piacevole lettura serve a farci conoscere tutte le virtù delle piante medicinali ... curiosità e suggerimenti utili per comprendere il mondo della fitoterapia.
un testo a cui ricorrere tutte le volte in cui se ne sente la necessità!!

All'interno ci sono brevi schede monografiche sulle piante medicinali,
le attività e gli usi sui quali vi è un ampio accordo internazionale, quindi usi che oggi possono ritenersi affidabili.
visita il sito www.abocashop.com



ecco una scheda : Ribes nero
Ribes nigrum L.

Descrizione e origine
Arbusto che può raggiungere l’altezza di 2 m con foglie profondamente lobate, venate reticolarmente e doppiamente dentate. I fiori bianchi portati in corti grappoli sviluppano bacche marrone nero.Originario
dell’Europa centrale e orientale.

Parte usata
Le foglie

Principi attivi di riferimento
Flavonoidi quali isoquercitina e rutina. Numerosi altri composti polifenolici.

Attività principali
Diuretico, antinfiarnmatorio,antiossidante.

Uso
Coadiuvante neltrattamento dei disturbi reumatici. Come dime-
tico nella ritenzione idrica.


La generosita’ del Ribes nero

Il Ribes nero é una delle tante piante particolarmente generose. Ci rende disponibili almeno tre importanti prodotti: i frutti, Ie foglie e le gemme. I frutti sono molto ricchi di composti ad attivité antiossidante (es. vitam C, antocianosidi, flavonoidi) e sono consigliabilissimi come alternativa al più costoso Mirtillo. Tuttavia il gusto é più aspri- gno di quello del Mirtillo e non adatto a tutte Ie digestioni. II Dr. Fleurentin, presidents della Societén di Etnofarmacologia Europea, ci ricorda che curiosamente il Ribes era sconosciuto ai Greci, Romani ed Arabi tanto che si dovette attendere il XII sec prima di avere qualche informazione sulle sue proprietà medicinali. In un testo del 1614 Forestus osserva che la decozione produsse un'importante diuresi in un paziente con grosse difficoltà. Nel XIV sec altri autori lo raccomandavano nei reumatismi. Avvicinandosi ai nostri tempi, Leclerc lo suggerisce tra gli altri ancora nei reumatismi e per stimolare la sudorazione. Tra le piante ad attività diuretica viene citato tra quelle più indicate per mantenere ottimale la pressione sanguigna. Sia le foglie che le gemme, infine, sono inoltre suggerite nelle riniti allergiche per la Ioro attività antinfiammatoria.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails